it
Storia Han - Maskovica Han Vrana Pakostane Croazia

Storia

La costruzione del Caravanserraglio di Mašković (Maškovića Han) è iniziata nel 1644 per ordine e con mezzi di Jusuf Mašković, proveniente da Vrana, un alto dignitario alla corte del sultano e un ammiraglio supremo della flotta turca.

Il Caravanserraglio doveva essere un palazzo estivo/una residenza di Mašković stesso dopo il suo ritorno da Costantinopoli nel luogo natale. Il Caravanserraglio è concepito come un lussuoso edificio monumentale e moderno, avente tutto il comfort necessario, compreso il bagno turco – hamam.

Nella costruzione sono state investite risorse finanziarie significative, e su di esso hanno lavorato perfino 500 lavoratori al giorno.

Nel 1645 Mašković con 60 000 guerrieri conquista Creta, e la generosità che egli ha mostrato verso i soldati prigionieri veneziani e verso i cittadini lo eleva tra i guerrieri più esemplari di tutti i tempi, ma provoca la rabbia del sultano, il quale lo invita alla corte, dove Mašković viene messo a morte.

Il suo tragico destino lascia tracce anche nel Caravanserraglio che non è terminato come previsto, ma di aspetto molto più modesto.